Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Inclusione di Campione d’Italia nel territorio doganale UE. Le competenti Amministrazioni italiane e svizzere raggiungono un’intesa su alcuni aspetti bilaterali

Data:

24/12/2019


Inclusione di Campione d’Italia nel territorio doganale UE. Le competenti Amministrazioni italiane e svizzere raggiungono un’intesa su alcuni aspetti bilaterali

Il 20 dicembre ha avuto luogo a Berna uno Scambio di Note italo-svizzero relativo ad alcuni aspetti bilaterali collegati al cambio di status doganale e fiscale della exclave italiana di Campione d’Italia.

Assicurare certezza sul piano giuridico e facilitare la transizione al nuovo status sono gli obiettivi di fondo dell’intesa, in particolare nell’ambito dei servizi forniti da parte di imprese ed enti svizzeri.

L’intesa, alla cui definizione hanno concorso tutte le amministrazioni italiane interessate, con il coordinamento della Farnesina, fa altresì stato della volontà di consultarsi vicendevolmente ove opportuno, come potrebbe essere il caso per i servizi assicurativi e per quelli a supporto di Poste Italiane, e conferma l’impegno dei due Paesi a promuovere la rapida conclusione di un accordo relativo ai controlli doganali abbinati, al fine di facilitare gli adempimenti al valico tra Campione d’Italia e Bissone.


316